.:Nick
.:Pass
| profilo | Il Centro Medico-Chirurgico | contattaci | mappa del sito | home |
> home > area quesiti
Menu
» ANDROLOGIA NEWS
» ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL SISTEMA GENITALE MASCHILE
MALATTIE DEL SISTEMA GENITALE MASCHILE
» la prostatite
» la disfunzione erettile
» la disfertilità
» le dimensioni e la forma del pene
Leggi quesiti
del mese di
Cerca un quesito
Parola chiave
»avanzata
» RESOCONTO DELLA CHAT

63 di 602 pagine.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101
102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202
203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303
304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404
405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505
506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602
Data: 30/5/2002
Nome: io
Età: 21
Sesso: M
Città: BO
Domanda:

salve dott.Rando!vorrei sapere se una persona soffre di eiaculazione precoce,viene subito sia al prima rapporto sia al secondo?scusi la domanda stupida e grazie per la risposta
Risposta:

Se il livello di carente controllo e le cause che producono la sua carenza sono consistenti uno pu non riuscire a controllare nessuna ejaculazione... anche sino all'esaurimento della capacit produttiva dello sperma. Viceversa pu allungarsi un poco il tempo con il susseguirsi delle ejaculazioni, ma la ragione non il miglioramento come molti credono maproprio... l'esaurimento!
Data: 30/5/2002
Nome: tommi
Età: 21
Sesso: M
Città: Pesaro
Domanda:

salve dott.Rando, avrei un quesito: dalla 3a media,lo misurai a quel tempo per la prima volta, che ho il pene in erezione di circa 17-18 cm! non che mi lamenti, ma possibile che non sia + cresciuto o successo qualcosa laggiu'?grazie per l'enorme consulenza che ci offre
Risposta:

Non successo nulla: raggiunse la sua capacit spontanea di sviluppo allora... succede alche con l'altezza: lo sviluppo pu essere lento e progressivo o rapido ed immediato. Il suo pene va benissimo per fare tutto quanto utile e necessario... basta imparare ad usarlo bene!
Data: 30/5/2002
Nome: cicciobello
Età: 34
Sesso: M
Città: Pavia
Domanda:

quali sono i sintomi piu' diffusi per pensare che possa essere un tumore?
Risposta:

Purtroppo i tumori danno pochi o nessun sintomo e quei pochi spesso simulano gli stati infiammatori. Per questo la prevenzione va fatta con i controlli periodici.
Data: 30/5/2002
Nome: GIORGIO
Età: 45
Sesso: M
Città: Verona
Domanda:

Egregio dottore da un paio di anni che soffro di bruciori dopo la minzione con delle leggere perdite e dei dolori nella parte sotto tra i testicoli e lano. Durante i notevoli sforzi dovuti alla mia stitichezza vedo uscire del liquido seminale. Ho fatto diverse volte esami di urinocultura e del PSA con risultati sempre negativi, eseguita anche ecografia prostatica endorettale e si riscontra un leggero ingrossamento con diametro traverso di 4,6 cm e un volume di circa 28 cc, Ho eseguito anche un esame di clisma opaco a doppio contrasto risultato solo un colon con decorso pi lungo del normale. Nellultimo periodo dopo una febbre alta forse dovuta allinfluenza mi si ingrossato il testicolo di destra e nella parte inferiore mi sorto un indurimento mi uscito anche lo sperma di un colore un po marroncino e un dolore laterale allaltezza dellinguine. Mi sono recato allOspedale e dopo i vari controlli sia esami Psa e urinocultura stata eseguita una ecografia con questo Esito: non riconoscibili ernie inguinali bilateralmente Regolare il testicolo di sx e lepididimo, Regolare il testicolo di dx. da questo lato lepididimo appare di dimensioni notevolmente aumentate,con ecostrttura marcatamente dismogenea come da processo flogistico in atto. Concomito idrocele sussisteva una ernia inguinale con esito negativo. sono stato curato con antibiotici circa una decina di giorni con Ciproxin 500, mi si sgonfiato notevolmente il testicolo e lindurimento nella parte inferiore diminuito notevolmente. Mi sono dimenticato di dirle che il primo problema mi va e viene spesse volte e delle volte mi da fastidio stare seduto, sempre stato curato con la terapia di 5 giorni Ciproxin 500. Vorrei sapere il suo parere e quali esami devo eseguire, per poi fare una visita presso il suo studio.
Risposta:

E' evidente che sussite una prostatite attiva che ha indotto, forse sullo stimolo antivirale influenzale, l'epididimite. La terapia ha certamente ridotto la fase acuta, ma resta tutta la questione del trattamento successivo sino a guarigione. Il quadro va valutato con molta cura e potremo fare gli esami presso il mio studio se vorr venire: mi chiami al 335226344 per l'appuntamento.
Data: 30/5/2002
Nome: Alex
Età: 34
Sesso: M
Città: Rovigo
Domanda:

Caro Dott. Rando le scrivo per avere un suo illustre parere. In relazione ad un problema di sterilita' mi sono stati prescritti i seguenti esami: spermiogramma con risultato di oligospermia e astenospermia, PRL 14,55, LH 1,56, FSH 1,89, T LIBERO 7,53, TESTOSTERONE 1,34. avrei necessita' di un suo parere e vorrei sapere quali possano essere le cause di tale spermiogramma, se ci sono possibilita' di concepimento naturale. La ringrazio.
Risposta:

Alcuni dati ormonali necessario che siano riverificati almeno 2-3 volte prima di trarre conclusioni. Dovrei avere i dati della concentrazione degli spermatozoi, le % di mobilit rettilinea progressiva rapida e di normalit per darle ulteriori informazioni anche se il quadro pu essere connesso ad una prostatite. VAnno completate le indagini che sono: ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma (2 giorni di astinenza e prelievo in laboratorio) con dosaggio nello sperma di LDH/PSA/Creatinina/acido urico, ecografia scrototesticolare. Poi si potr decidere se e cosa fare.
Data: 30/5/2002
Nome: Alex
Età: 35
Sesso: M
Città: Lecce
Domanda:

E' attendibile il risultato di uno spermiogramma con prelievo effettuato non in laboratorio ma a casa e consegnato entro mezzora? In caso di risposta negativa che discrepanza ci pu essere tra i dati "reali" e quelli "falsati" dalla modalit di raccolta? Premetto che il trasporto avvenuto non in un contenitore termico ma in un normale contenitore sterile.
Risposta:

Il trasporto in contenitore non termico a 30 falsa ed anche di molto i risultati ioncrementando notevolmente la riduzione di mobilit rettilinea progressiva.
Data: 30/5/2002
Nome: heg
Età: 37
Sesso: M
Città: Cagliari
Domanda:

ci possono essere ragioni di carattere psicosomatico alla base di prostatite e varicocele, oppure possono queste essere favorite se non causate da quelle? grazie
Risposta:

Lo stress pu favorire l'insorgenza di prostatite cos come di altre malattie infiamamtorie perch fa lavorare male il sistema di difesa. Il varicocele dell'adulto o un peggioramento di quello adolescenziale non trattato o trattato in modo insufficiente dipendono quasi sempre da una prostatite o da sovraccarico, anche da disfunzioni intestinali, del circolo pelvico.
Data: 30/5/2002
Nome: teresa
Età: 33
Sesso: F
Città: Palermo
Domanda:

Io e mio marito siamo risultati affetti da chlamidia. Dato che io sono certa di non aver avuto rapporti adulterini e lo stesso giura mio marito, possibile che uno di noi due abbia contratto l'infezione in tali condizioni?
Risposta:

L'infezione da clamidia si pu acquisire sia per via genitale che per via ambientale. Questo un batterio intracellulare spesso redidente senza dare alcun problema anche per anni, frequentemente trasmettendosi insieme ad altre infezioni.
Data: 30/5/2002
Nome: paolo
Età: 29
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

Dottore, volevo chiederle se per chi soffre di prostatite e' dannoso utilizzare degli elettrostimolatori nel basso ventre o magari nella schiena, in zona lombare.....grazie mille
Risposta:

La prostatite va curata e risolta. L'uso degli elettrostimolatori muscolari con cautela non dovrebbe generare problemi, ma sempre meglio verificare.
Data: 30/5/2002
Nome: Francesco
Età: 29
Sesso: M
Città: Bari
Domanda:

Buong.Dottore volevo chidere consiglio in merito prima di natale ho avuto prostatite con contemporaneo calo di erezione andato da uno specialista mi ha prescritto Bassado, tutto passato da allora mi sono astenito da avere rapprti sesuali "completi" ma da un paio di settimane h avuto fastidio hai testicoli e mancanza di erezione ho fatto tramite il mio medico scografia hai testicoli diagnosi: varicocele DX aumento del contenuto scroatale ad ecostruttura disomogenea come da epididimite (d.d.con ernia inguinale scrotale)l'anno scorso mi sono operato ernia ing dx. ho fattto analisi generali tutto ok tranne spermocoltura presente sensibilmente Proteus mirabilis carica cfu/ml 7670042 presenza a freco di alcuni leucociti e sulle urine sedamento presenti cellule epiteliali di sfaldamento (BVU) e rari leucociti, mi ha prescritto per 10 gg un leggero antibiotico prima di visita specialistica da urologo, ma quello giusto? rischio l'impotenza considerato che non ho quasi pi erezioni? Attendo sua gradita risposta!!
Risposta:

La sua prostatite di allora non si risolta ed tornata all'attacco. Fare terapie senza un quadro adeguato e completo non ha senso e non serve se non ad inquinare gli esiti degli esami di valutazione. Deve rivolgersi ad un andrologo che esegua i dovuti esami e valutazioni cliniche e poi decida come agire per risolvere definitivamente ogni cosa. Se vuole mi chiami al 335226344 per un appuntamento.
Data: 30/5/2002
Nome: nikinotte
Età: 35
Sesso: M
Città: Milano
Domanda:

Caro dottore io e moglie stiamo cercando un figlio. Ho fatto lo spermiogramma e mi hanno riscontrato una scarsa mobilita' degli spermatozoi ed una malformazione a quest'ultimi che sono diversi uno dall'altro. Sara' difficile riuscire ad avere un bambino. sara' necessaria l'inseminazione artificiale? Grazie
Risposta:

Il suo problema certamente connesso ad una prostatite attiva: se risolver questa la sua fertilit torner normale. Occorre fare i dovuti esami qui spesso indicati e poi attivare l'adeguata terapia integrata. Se vuole mi chiami al 335226344 per un appuntamento.
Data: 30/5/2002
Nome: '83
Età: 18
Sesso: M
Città: TO
Domanda:

Nella sua gentile risposta di ieri mi ha scritto che potrei avere il frenulo breve; ci che nn ho capito se vi sia questo problema solo se il glande resta coperto o se , come nel mio caso, il prepuzio si spinge sino a qualche cm oltre il glande ma senza distendersi completamente (restano dele pieghe sul prepuzio disteso). Ancora grazie e complimenti per l'efficienza.
Risposta:

Se permangono delle pieghe possibile che il frenulo sia poco elastico o corto. La valutazioni clincia dell'andrologo risolver la questione.
Data: 30/5/2002
Nome: Ottavio
Età: 42
Sesso: M
Città: Rimini
Domanda:

Gent.mo Prof.Carlo, in data 28/5/02 Le ho posto un quesito, Lei sicuramnte mi ha risposto, ma ii 29 non sono riuscito a navigare in Internet, cosi' non ho potuto leggere la Sua risposta. Come posso fare? Cordiali saluti e complimenti per la questa Sua iniziativa.
Risposta:

Basta andare a ritroso e la rispsota in linea. Comunque per rapidit eccola: Credo che la stragrande maggioranza della resposnabilit del deficit erettivo sia conseguente alle lesioni del trauma dovuto all'incidente. Una piccola parte a tensione psicodinamica legata sempre alla stessa ragione ed alle sue conseguenze. Da quanto descrittomi (ma sarebbe utile vedere il referto operatorio) la situazione dell'area pelvico inguinale era piuttosto complicata e cos ha reso difficile l'intervento con possibili ulteriori danni cicatriziali. Ora pensi a guarire bene dall'intervento chirurgico, poi la situazione erettiva andr rivalutata specificamente per definire la situazione (anche ai suoi fini assicurativi) e decidere cosa fare.
Data: 30/5/2002
Nome: greg
Età: 38
Sesso: M
Città: Lecce
Domanda:

sento uno strano fastidio nel canale del pene,ogni tanto , non provo alcun dolore ,anzi quasi piacevole. cosa sar, mi devo preoccupare? grazie
Risposta:

Non so se si deve preoccupare, ma un controllo andrologico con ecografia prostatica transrettale e spermiogramma non le far male.
Data: 30/5/2002
Nome: Roberto
Età: 35
Sesso: M
Città: Ravenna
Domanda:

Salve dottor Rando. Avendo provato invano per pi di un anno ad avere figli, ho fatto un esame del campione seminale con il seguente esito: fluidificazione:normale,viscosit:normale,leucociti>1 milioni,eritrociti: alcuni,cellule epiteliali:numerose, ph:8,0,volume:3,80 ml,n spermatozoi(per ml)61 milioni,n spermatozoi totali 231.800.000,nspermatozoi mobili 115.900.000.MOTILITA':totale 50%,rapidamente progressiva 10%,debolmente progressiva 35%,in situ 5%.MORFOLOGIA:spermatozoi normali: 4%,atipie testa:40%, atipie coda: 4%, spermatozoi amorfi:52%. Nelle note si legge:si rilevano diverse zone di agglutinazione spermatica(ma cosa sono?);la frazione cellulare non nemaspermica(cosa vuol dire?) risulta>5.000.000 cellule/ml. Cosa ne pensa e soprattutto la situazione della morfologia(con varie atipie e sperm.amorfi)pu influire sulla fertilit. La ringrazio infinitamente.
Risposta:

I suoi testicoli lavorano bene, la prostata malissimo ed ha sicuramente un elevato stato infiammatorio attivo. La fertilit bassissima, dei 61 mil/ml di spermatozoi quelli efficaci (mobili progressivi rettilinei rapidi e sani) non sono pi 200 mila/ml. Quanto descritto l'effetto della pessima qualit del liquido prostatico prodotto da una prostata folrtemente infiammata. Deve rapidam,ente fare i dovuti esami che sono: ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma (2 giorni di astinenza e prelievo in laboratorio) con dosaggio nello sperma di LDH/PSA/Creatinina/acido urico, ecografia scrototesticolare. Poi andr attivata la adeguata terpaia integrata che richieder non meno di 12 mesi. se vuole mi chiami al 335226344 per un appuntamento: in mezza giornata potremo fare quanto necessario.
Data: 30/5/2002
Nome: jol25
Età: 24
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

caro dottore soffro di onanismo nn riesco a controllare le mie masturbazioni. Queste arrivano fino a 5 6 al giorno nn riesco a smettere dopo che ho eiaculato mi sento pentito e mi ripropongo di nn farlo ma poi...inoltre il mio pene ha sempre la cappella arrossata e un corrugamento tipo le mani quando stanno a lungo a mollo cosa posso fare?
Risposta:

Deve smettere di mastiurbarsi cos tanto... quanto osserva dipende solo da questo. Credo abbia bisogno di un attento colloquio con uno psicologo.
Data: 30/5/2002
Nome: nimi
Età: 70
Sesso: M
Città: Milano
Domanda:

Da circa 5 anni durante lo stato di eccitazione sessuale, con continuit, mi cola lo sperma dalla cappella, la cosa mi infastidisce, ma soprattutto la partener, che rifiuta il rapporto orale. Il mio medico curante non mi ha convinto, perch mi ha parlato di eiaculazione precoce, anche perch alla fine io godo normalmente. grazie per la risposta.
Risposta:

Certamente, considerata anche l'et, ci sono importanti problemi di ordine prostatico che devono essere valutati con cura. Si deve rivolgere ad un andrologo per le valutazioni specifiche, poi si decider se e cosa fare.
Data: 30/5/2002
Nome: marco
Età: 23
Sesso: M
Città: Foggia
Domanda:

salve dottore in base alla sua esperienza mi saprebbe dire quanto lungo mediamente il pene in erezione??? e vero inoltre che i neri hanno il pene piu' grosso??? grazie e complimenti per il sito
Risposta:

La media dell'uomo bianco occidentale di circa 15 cm (con oscillazioni di 1.5 cm circa). Non tutta la popolazione nera ha un pene con uanmedia di maggiore dimensioni.
Data: 30/5/2002
Nome: tobia
Età: 22
Sesso: M
Città: Vicenza
Domanda:

Egregio dottore da qualche mese soffro di un generale (almeno cos mi pare) dolore all'apparato genitale: sento una specie di pesantezza (come dolore) al pene (che mi sembra ultimamente peraltro un p flaccido) e ai testicoli, e un continuo dolore al glande. Queato fastidio mi ha accompagnato notte e giorno per una settimana, non lasciandomi nemmeno dormire (il dolore si fa sentire soprattutto la notte a letto). E poi dovevo continuamente urinare notte e giorno(alzandomi quasi ogni ora la notte)e alla mattina sentivo sempre la vescica scoppiare.In pi ho spesso le mutande bagnate, come se il pene sgocciolasse pip. Insomma sento sempre lo stimolo di far pip! Ho pensato ad una CISTITE, dal momento che la settimana prima avevo portato jeans stretti e sono anche andato in bici; inoltre faccio troppa vita sedentaria, in quanto son sempre seduto a studiare. Sono andato dal medico curante che mi ha somministrato (anche lui dai sintomi ha ipotizzato una cistite, che magari mi porto dietro da tanto)dell'antibiotico e ho fatto l'esame di uricultura e anche la prova stick con la cartina tornasole. tutte le prove sono risultate negative, quindi non credo di soffrire di infezioni urinarie. Con l'antibiotico il dolore mi passato, durante e subito dopo la cura(mentre continuavo a far pip frequentemente). solo che poi il dolore ha ricominciato a farsi sentire saltuariamente la notte. Ma ora, da ieri notte tornato e divenuto continuo! Non penso di soffrire di fimosi (si scrive cos?), in quanto da moscio riesco a scoprire il glande e una volta in erezione si scopre da solo. Ultimamente sono parecchio STRESSATO e ho i nervi, come si dice, a fior di pelle. In pi mi masturbo troppo, quasi ogni giorno. In conclusione, devo riferirle che da qualche anno che la notte ho iniziato ad alzarmi due volte per urinare, ma non ci ho mai dato peso e ho sempre pensato a un fattore nervoso. In pi mi gi capitato, soprattutto nel periodo primaverile estivo di soffrire male all'appararto genitale, ma sporadicamente e comunque lievemente. Grazie.
Risposta:

Lei ha probabilment euna prostattie molto trascurata e non verificata in mod adeguato. Smetta di fare congetture e prove non efficaci di terapia. occore valutare con la massima attenzione la situazione con i dovuti esami che sono: ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma (2 giorni di astinenza e prelievo in laboratorio) con dosaggio nello sperma di LDH/PSA/Creatinina/acido urico, ecografia scrototesticolare. Ne seguir la dovuta terapia integrata che probabilmente richieder 6-12 mesi. Se vuole mi chiami al 335226344 per un appuntamento: in mezza giornata potremo fare quanto necessario. Ha gi perso molto tempo... non ne perda altro!
Data: 30/5/2002
Nome: dubbioso
Età: 25
Sesso: M
Città: Cagliari
Domanda:

Salve dottore, volevo chiederle quanti tra i pazienti che vengono da lei risultano poi affetti realmente da prostatite. Dico questo perch immagino che lei non possa effettuare una diagnosi di prostatite il giorno stesso in cui visita dovendo aspettare l'esito degli esami. Allora se questi sono negativi e si tratta di altro che si fa? Si deve tornare per eseguire altri esami? Capir che spostarsi da Cagliari a Milano abbasatanza faticoso...
Risposta:

Nel giorno di esecuzione delgi esami lesito di quelli fondamentali immediato o quasi (ecografie e spermiogramma) ed sufficnete per inquadrare il problema; la aprte di laboratorio serve per completare il quadro e precisare lo schema terapeutico. Normalmente non sono necessari altri esami o al massimo sono immediatamente programmabili per lo stesso giorno o il giorno successivo (ma capita di rado di doverli fare).
63 di 602 pagine.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101
102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202
203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303
304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404
405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505
506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602