.:Nick
.:Pass
| profilo | Il Centro Medico-Chirurgico | contattaci | mappa del sito | home |
> home > area quesiti
Menu
» ANDROLOGIA NEWS
» ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL SISTEMA GENITALE MASCHILE
MALATTIE DEL SISTEMA GENITALE MASCHILE
» la prostatite
» la disfunzione erettile
» la disfertilità
» le dimensioni e la forma del pene
Leggi quesiti
del mese di
Cerca un quesito
Parola chiave
»avanzata
» RESOCONTO DELLA CHAT

di 602 pagine.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101
102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202
203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303
304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404
405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505
506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602
Data: 24/3/2002
Nome: monello
Età: 26
Sesso: M
Città: Napoli
Domanda:

Soffro da sempre di eiaculazione precoce. Sono stato in cura da un medico nella mia citt. La prima cosa che mi fu detta era che avevo il frenulo breve e quindi questo mi portava alla eiaculazione precoce per una questione di sensibilit. Sono stato cos operato di frenulo-plastica. Ma i risultati non sono arrivati. Ho fatto poi una cura di 30 gg. con il Seroxat, e durante questo mese, esclusi piccoli fastidi come la sonnolenza ecc, tutto andava bene. Poi ho inziato a prendere questo farmaco in misure ridotte, ma gi i risultati diminuirono notevolmente. Ho poi, infine fatto 10 sedute di bio-feed back ed elettrostimolazioni, ma ancora non ho ottenuto risultati soddisfacenti. Quindi volevo chiederle, c' ancora qualcosa che posso fare per avere una sessualit "normale"? La ringrazio anticipatamente per la collaborazione e le auguro buon lavoro.
Risposta:

Intanto dovrebbe avere pi pazienza... pensare di risolvere la questione con cure di 10-30 giorni essere un po' troppo ottimisti. E' possibile che nel tempo si siano succedute e sovrapposte cause diverse, lasciandole il disturbo costante. E' altrettanto evidente che questa situazione si complichi per l'ansia che essa stessa genera. Credo che sia giunto il omento di rivedere la situazione con calma e con i dovuti esami per poi decidere come procedere nella terapia. Se vuole mi chiami al 335226344 per un appuntamento a Milano: in mezza giornata faremo quanto necessario.
Data: 24/3/2002
Nome: Alessandro
Età: 20
Sesso: M
Città: Bari
Domanda:

Gentile dottor Rando volevo sapere quali "esercizi" devo praticare per desensibilizzare il mio glande, quanto tempo necessario per una perdita di sensibilit che eviti i frequenti fastidi e le irritazioni di cui soffro.Inoltre la perdita della sensibilit a cosa legata?La semplice esposizione del glande scoperto all'aria ne facilita un livello normale di Ph per intenderci?La ringrazio per l'attenzione
Risposta:

Non ci sono esercizi per ridurre la sensibilit. L'esposizione all'aperto la diminuisce poich diviene pi spesso il suo rivestimento (la mucosa), ma ci possibile se il prepuzio scorre liberamente o se assente (i circoncisi). L?accurata igiene fatta solo con acqua e l'applicazione giornaliera di olio di mandole dolci aita molto. Se per va incontro a frequenti irritazioni allora c' qualcosa che non va e che solo la visita andrologica potr evidenziare.
Data: 24/3/2002
Nome: max
Età: 20
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

salve dottore,in questa sua rubrica ho sentito parlare di priaprismo,che genere di malattia ?che problemi provoca?da quello che ho capito il pene rimane molto in erezione.a me capita di avere erezioni frequenti e prolungate,ne sono affetto quindi?grazie e arrivederci
Risposta:

Direi di no. Il priapismo una patologia dovuta a coagulazione del sangue nei corpi cavernosi (trombosi): il pene diventa freddo e blu-violaceo e richiede un intervento d'urgenza.
Data: 24/3/2002
Nome: Curioso di conoscere
Età: 21
Sesso: M
Città: MIlano
Domanda:

Gent.prof.Rando,ieri ho avuto il mio primo rapporto sessuale.Oggi mi sento il pene irritato specialmente nella zona alta(glande).Temo che sia colpa dell'insofferenza al preservativo.Posso rivolgermi al mio farmacista o medico di base x avere indicazioni sul preservativo piu adatto a me?Cordiali saluti.
Risposta:

Capita di non tollerare un tipo di presrbativo. Non bisogna insistere e provare altre qualit, oviamente dopo aver fatto cessare lo satto irritativo con qualche giorno di pazienza.
Data: 24/3/2002
Nome: NOvizio
Età: 19
Sesso: M
Città: Pavia
Domanda:

Egregio dott.Rando,leggendo le sue risposte mi sembra di capire che Lei consiglia x una corretta igiene del pene e della zona anale la detersione con acqua e con olio di mandorle dolci,nonch l'applicazione di gel a lubrificante a base d'acqua.La mia domanda :occorre la prescrizione del medico di base o posso acquistarli in farmacia anche senza di essa? Sicuro della sua cortese risposta le mando sinceri saluti.
Risposta:

L'olio puro lo torva in farmacia e pu applicarlo una o due volte al giorno, dopo essersi accuratamente lavato: protegge ed idrata. Il lubrificante lo trova nei pornoshop o su internet (yahoo.com - digitare IDglide) e serve unicamente nei rapporti sessuali... appunto come lubrificante.
Data: 24/3/2002
Nome: guido
Età: 2
Sesso: M
Città: Bergamo
Domanda:

buongiorno dottore le sarei grato se potesse farmi luce su una cosa che mi sta facendo preoccupare.il mio pene quando flaccido curvo verso destra e si piega ancora di pi se lo scappuccio.io non riesco a capire di che si tratti perch fino a poco tempo fa non era cos.ho pensato di avere una fibrosi per in erezione non mi fa male,non sento indurimenti e soprattutto come sempre stato.ma secondo lei cosa pu essere?spero che mi possa aiutare perch questa cosa mi causa problemi estetici.la ringrazio davvero molto,a presto
Risposta:

Una leggera flessione in flaccidit spesso deriva d aposizioni obbligate nell'abbigliamento. Soprattutto se in erezione non ha cambiato forma. Provi a modificare la posizione nello slip, se non si risolve in circa un mese pu farsi vedere da un andrologo.
Data: 24/3/2002
Nome: pollice
Età: 34
Sesso: M
Città: Isernia
Domanda:

Caro prf. Rando, soffro di eiaculazione precoce, che mi provoca notevoli problemi. Dopo una visita andrologica che non ha riscontrato disfunzioni, premetto per che non mi stato prescritoo nessun esame, mi stato detto che il problema aveva origine psicologica. Mi stata prescritta una compressa di Prozac al giorno per un mese ed una ogni due il mese successivo, in concomitanza ad una compressa di Viagra da 50 mg prima di ogni rapporto, con l'assicurazione che il problema si sarebbe gradualmente risolto fino alla guarigione definitiva. Cos invece non stato, anzi a seguito di tale terapia non ho riscontrato nessun miglioramento al controllo dell'eiaculazione. La informo inoltre che in fase di erezione ho una eccessiva perdita di liquido trasparente ed appiccicoso che non sperma ed ogni tanto ho dei lievi dolori al testicolo destro. Vorrei saper se, alla luce di quanto sopra, il mio problema pu essere ricondotto ad un fatto ansioso, oppure se il problema ha origini organiche ed eventualmente quali potrebbero essere. Voreii saper inoltre quali sono gli esami a cui posso sottopormi, visto che, con mio stupore, non mi stato nulla in merito. La ringrazio per la sua disponibilit competenza e professionalit.
Risposta:

Partire sempre dall'idea che le disfunzioni sessuali siano a base psicogena porta a trascurare problemi che poi diventano lunghi da risolvere. Il dolore testicolare e l'ejaculazione precoce sono due sintomi della prostatite. E' necessario fare alcuni esami(ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma, ecografia scrototesticolare) ed un attento controllo clinico. Se non riesce dalle sue parti mi chiami al 335226344 per un appuntamento a Milano: in mezza giornata faremo quanto necessario. Lasci perdere gli antidepressivi.
Data: 24/3/2002
Nome: fabio
Età: 35
Sesso: M
Città: Toscana
Domanda:

carissimo dottore vorrei se possibile avere delle risposte alle mie domande il mio problema basato sulla mia erezione non che non ne ho ma non rigidissima non riesco a tenerlo durissimo ho provato anche a cambiare la patner per vedere se era la noia e a dire la verita stato un pochino meglio ma non eccezionale come qualche mese fa volevo sapere se ci fosse qualche prova o farmaco di libera vendita x provare. attendendo una sua gradita risposta gli porgo i miei graditi saluti
Risposta:

NOn ci sono prodoptti di libera vendita e non il caso di trascurare un sintomo per ora sembra modesto. L'ipotesi pi probabile la prostatite, le altre quache problema vascolare locale. Un andrologo attento e gli esami specifici le daranno le risposte necessarie.
Data: 24/3/2002
Nome: Daniele
Età: 20
Sesso: M
Città: Milano
Domanda:

Salve dottore, soffro di ejaculazione precocissima, ovvero meno di 3 sec anche nei successivi rapporti,premetto che ho fatto la circoncisione e basta solo il contatto della sua (vagina calfa) per procurarmi l'ejaculazione. Di cosa si tratta?
Risposta:

E' certamente ancor apresente un discreto grado di ipersensibilt del glande rimasto allo scoperto che pu essere ridotta progressivamente con l'applicazione giornaliera dell'olio di mandorele dolci che ha azione protettiva e idratante. In ogni caso un controllo andrologico non le far male, magari con uno spermiogramma ed una ecografia prostatica transrettale.
Data: 24/3/2002
Nome: Maca
Età: 30
Sesso: M
Città: Maca
Domanda:

Cosa ne pensa della Maca, pianta delle Ande ,considerata da alcuni capace di aumentare la fertilit nell'uomo e nella donna?
Risposta:

E' un buon integratore stimolante, ma da sola e senza una diagnosi corretta non servir a granch.
Data: 24/3/2002
Nome: gen
Età: 25
Sesso: M
Città: Palermo
Domanda:

Gentile dott. Rando mi interessava sapere quali son gli esami che consiglia per verificare la presenza di una prostatite.
Risposta:

Sono i seguenti: ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma (2 giorni di astinenza e prelievo in laboratorio) con dosaggio nello sperma di LDH/PSA/Creatinina/acido urico, ecografia scrototesticolare.
Data: 24/3/2002
Nome: Mark
Età: 36
Sesso: M
Città: Trieste
Domanda:

Egr.dottore,il 23u.s.ho riscontrato come un nodulo nel testicolo sx;recatomi all'ospedale mi veniva effettuata un'ecografia della quale le riporto il referto integrale: Esame acquisito con sonda lineare ad alta frequenza,per tessuti molli.In corrispondenza del polo inf.del testicolo sx si evidenzia piccola tumefazione disomogeneamente ipocogena,rotondeggiante,delle max dimensioni di circa 15mm,con alcuni segnali vascolari al color doppler,in contiguit con l'epididimo;quanto descritto di non univoca interpretazione,potrebbe trattarsi di una tumefazione flogistica della coda dell'epididimo,tuttavia non possibile escludere con certezza altra natura.Il didimo di sx presenta dimensioni ed ecostruttura nella norma.Da tale lato presente minima quantit di idrocele.Regolari didimo ed epididimo di destra. Ora sto assumendo VIOXX 2 volte al gg. e martedi ripeter l'ecografia. L'urologo ipotizzava comunque la possibilit di un intervento esplorativo incidendo lo scroto.Non le nascondo che il tutto mi preoccupa non poco,anche per il fatto di non aver mai sofferto di problemi di salute di alcun genere,e mi ritrovo ad ipotizzare il peggio.Mi potrebbe dare un suo parere?La ringrazio molto. Distinti saluti
Risposta:

Veramente difficile darle il parere, ma proprio per evitare di trovarsi con un peggio di difficile soluzione inutile perdere tempo: l'esplorazione con l'asportazione del nodulo e conseguente esame istologico la sola soluzione. Se poi fosse solo una formazione flogistica allora andrebbe poi ben definito lo stato della prostata.
Data: 24/3/2002
Nome: Gigi
Età: 23
Sesso: M
Città: Novara
Domanda:

Caro dottore, avrei bisogno di un chiarimento. Da quanto ho capito l'eiaculazione, per non essere considerata precoce, deve poter essere controllata, cio si deve essere in grado di decidere se 'venire' in poco o molto tempo. Per quanto riguarda i tempi lunghi io ho notevoli problemi ma a parte questo, quello che le chiedo adesso se in ogni caso esiste un limite per i tempi brevi. Mi spiego: volendo raggiungere l'orgasmo nel minor tempo possibile io impiego anche meno 30 secondi (anche nella masturbazione). normale? Grazie
Risposta:

In teoria uno potrebbe stimolarsi cos intensamente da avere l'ejaculazione in meno di un minuto. Ma se ci pi facile che controllare i tempi lunghi, allora qualche segnale di carenza di controllabilit sussiste.
Data: 24/3/2002
Nome: Massimiliano
Età: 20
Sesso: M
Città: Potenza
Domanda:

Come si deve fare allora per capire se avvenuta un ostruzione da qualche altra parte che incide anche sulla vascolarizzazione del pene?Bisogna fare un ecodoppler ai vasi circostanti?
Risposta:

L'ecodoppler si pu fare a qualunque distretto vascolare. Ma la prescizione deve essere accompagnata dalla valutazione clinica dell'andrologo e dall'iter diagnostico corretto... altrimenti si cercano i fantasmi e non si risolvono i problemi.
Data: 24/3/2002
Nome: Giobbe
Età: 18
Sesso: M
Città: Napoli
Domanda:

Cosa intende per ipovascolarizzazione grave.E se cosi fosse quali danni potrebbe comportare?Potrebbero essere irrisolvibili?
Risposta:

Grave... vuol dire grave... cio non circola sangue o ne circola troppo poco ed evidente che i danni diventano gravi quanto pi tempo quetsa persiste.
Data: 24/3/2002
Nome: Alex
Età: 19
Sesso: M
Città: Latina
Domanda:

Quando e' che viene una fibrosi?In un quadro di scarsa circolazione e' possibile avere una fibrosi dei corpi cavernosi.E' curabile?
Risposta:

Pu anche arrivare all'improvviso, senza apparenti ragioni. Se siste una scarsa vascolarizzazione, pu essere legata a fatti fibrotici dei vasi dei corpi cavernosi o direttamente di questi. La terapia dipende dalla diagnosi.
Data: 24/3/2002
Nome: Armando
Età: 34
Sesso: M
Città: Bologna
Domanda:

Non riuscendo per 9 mesi ad avere un bambino,ho fatto uno spermiogramma con questo esito: volume 7ml,ph 8.0,viscosit normale,fluidificazione completa,n spermatozoi 16 mil,tot.sperm. eiaculati 112 mil.,rapidamente progressivi dopo 30' 12% dopo 120' 10%,debol. progr. dopo 30' 37% dopo 120' 39%,in situ dopo 30' 8% dopo 120' 11%,immobili dopo 30' 43% dopo 120 40%,forme normali 12%,atipie testa 45%,atipie collo 4%,atipie coda 5%,sperm. amorfi 34%,leucociti-emazie-zone di agglutinazione assenti,forme immature rare,teste isolate 0,8 mil/ml. Chiedo cortesemente delucidazioni a tal riguardo.Grazie.
Risposta:

E' uno sperma proprio disfertile: il numero di spermatozoi efficaci (normali e mobili rettilinei progressivi contemporaneamente non supera i 300 mila/ml... troppo pochi per avere un figlio per via naturale). Tuttavia i testicoli fanno bene il loro lavoro, la prostata no. Deve essere adeguatamente valutata con gli esami specifici: ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma (2 giorni di astinenza e prelievo in laboratorio) con dosaggio nello sperma di LDH/PSA/Creatinina/acido urico, ecografia scrototesticolare. Poi andr impostata la adeguata terapia integrata nutrizionale, comportamentale e farmacologica che richieder 6-12 mesi almeno.
Data: 25/3/2002
Nome: guido
Età: 21
Sesso: M
Città: Bergamo
Domanda:

dottore buonasera,la ringrazio molto per avermi risposto cos velocemente.lei mi ha detto che la deviazione del mio pene in stato di flaccidit pu essere dovuta alla posizione che ha nello slip,eppure io proprio per questo da tempo che lo tengo piegato nella posizione opposta e non sta cambiando nulla.vorrei sapere se a conoscenza di altre possibili cause,se con un'ecografia peniena si possono determinare ed infine,con le sue tecniche potrebbe raddrizzarlo anche in stato di flaccidit?la ringrazio ancora molto.
Risposta:

Altre cause potrebbero essere legate ad una live perdita di elasticit di uno dei due corpi cavernosi. L'ecografia peniena dinamica consetir di effettuare la corretta valutazione e poi applicare le tecniche meccaniche tensive che a questo livello otterranno certamente la correzione. Se vuole mi chiami al 335226344 per un appuntamento.
Data: 25/3/2002
Nome: roby
Età: 22
Sesso: M
Città: MI
Domanda:

Dott. ormai diverso tempo che durante il rapporto sessuale con la mia ragazza non raggiungo l'eiaculazione pur avendo erezione al solo contatto con la stessa...l'eccessiva masturbazione potrebbe essere la causa ???????scusi la volgarit ma non capisco cosa succede
Risposta:

Se la frequenza di masturbazione molto alta (pi volte al giorno) possibile che il sistema (la prostaat) non riesca a secernere abbastanza liquido da consentire una ejaculazione. Provi a verificare lasciando una pausa di almeno 48 ore, per 2-3 volte. Se non cambia nulla mi riscriva o mi contatti per un appuntamento.
Data: 25/3/2002
Nome: lucio
Età: 27
Sesso: M
Città: Bologna
Domanda:

Per problemi di tenuta erettiva l'andrologo mi ha eseguito ecocolordoppler basale penieno con test alle PGE. Questo il risultato: dopo iniezione di 8 mcg di PGE1 si rileva un discreto incremento del flusso arterioso in corrispondenza delle arterie cavernose peniene che presenta un picco sistolico:226mm/s Dx;301 mm/s SX. A distanza di 20 minuti dalla somministrazione di 8 mcg di PGE1 la rigidit ottenuta stata di 70P. La conclusione dell'andrologo stata che tutto nella norma. Ma io che riuscivo ad avere una buona erezione lo sapevo gi e gliel'ho detto pure e lui mi ha risposto che questo esame era in grado di mostrare anche se c'erano problemi ai corpi cavernosi. Mi ha dato quindi l'indirizzo di uno psicosessuologo. Pensa che l'esame fatto possa escludere realmente problemi aorganici alla struttura del pene? Grazie dottore e scusi la lungaggine.
Risposta:

Alla struttura del pene (dovrei vedere le immagini) ritengo di s, ad altri fatti (prostatite con congestione pelvica) no. Invece dello psicosessuologo avrebbe fatto meglio a effettuare quanto necessario per valutare le altre componenti in gioco.
di 602 pagine.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101
102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202
203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303
304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404
405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505
506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602