.:Nick
.:Pass
| profilo | Il Centro Medico-Chirurgico | contattaci | mappa del sito | home |
> home > area quesiti
Menu
» ANDROLOGIA NEWS
» ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL SISTEMA GENITALE MASCHILE
MALATTIE DEL SISTEMA GENITALE MASCHILE
» la prostatite
» la disfunzione erettile
» la disfertilità
» le dimensioni e la forma del pene
Leggi quesiti
del mese di
Cerca un quesito
Parola chiave
»avanzata
» RESOCONTO DELLA CHAT

179 di 602 pagine.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101
102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202
203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303
304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404
405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505
506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602
Data: 8/4/2002
Nome: nicola
Età: 19
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

Egregio dottore da bambino a seguito di una otite ho riportato una perforazione del timpano che periodicamente si infiamma con la fuoriuscita di per almeno una settima di liquido, cerume?, prima denso poi man mano pi liquido, che io curo, come da prescrizione medica con gocce di Aureomix. Ho notato con notevole frequenza che l'infiammazione successiva a masturbazione ripetuta. Mi scuso se la domanda pu essere stupida, ma volevo sapere se poteva esserci qualche collegamento fra le due cose. Grazie.
Risposta:

E' solo una pura coincidenza, sempre che il livello di masturbazioni non ti porti ad uno stato cos intenso di stress da diminuire le capacit di difesa dell'organismo. A margine... per l'otite chedo sia bene provare a verificare soluzioni diverse e defintive, magari cambiando specialista.
Data: 9/4/2002
Nome: Roberto
Età: 33
Sesso: M
Città: Genova
Domanda:

Grazie ancora Dottore per la sua gentile assistenza. Dopo avere combattuto con antibiotici ed integratori (zinco/selenio/VIT E) e norme comportamentali (dieta/no fumo o alcol) una fastidiosa prostatite accompagnata da dolore/bruciore piu' o meno costante,all'interno coscia ed al testicolo sx e presunta orchite (con consegunte lieve calo sel testico stesso) dopo una ecografia inguinale mi e' stata diagnosticata ernia inguinale bilaterale. Probabimente, visto che l'urologo non e' riuscito ad apprezzare l'ernia , si tratta di una cosi'chiamata punta d'ernia. La domanda Dottore e' questa: ci puo' essere relazione tra punta d'ernia e prostatite? O meglio : e' possibile che l'ernia sia responsabile dell' infiammazione della prostata. Nel mio caso, il dolore al testicolo sinistro ed interno coscia sn (sopratutto quando cammino) e' stato presente sin dall' insorgere dei sintomi che mi hanno portato a curare la prostatite. Grazie
Risposta:

Presumibilmente il suo problema prima sempre stata solo l'ernia non valutata allora e sottovalutata ora. I sintomi che lei descrive sono riferibili unicamente all'ernia. Ovviamente nulla impedisce che ci sia concomitante la prostatite evidenziata casualmente, ma comunque senza specifici esami (almeno lei non ne cita). Forse il caso di riprendere per bene in considerazione l'intero quadro e poi attivare le decisioni necessarie. Se vuole mi chiami al 335226344 per un appuntamento.
Data: 9/4/2002
Nome: carlo
Età: 33
Sesso: M
Città: Bologna
Domanda:

gent. dott.Rando le vorrei porre un quesito in quanto nei prossimi giorni devo effettuare un spermiogramma oltre a mantenere un periodo di astinenza di 3/4 giorni bisogna limitarsi anche nell'attivita' sportiva intensa? saluti
Risposta:

L'astinenza non deve superare i 3 giorni ed il prelievo andr fatto in laboratorio. Per l'attivit sportiva se quella intensit abitudinaria per lei, non ci sono controindicazioni, se eccezionale allora eviti.
Data: 9/4/2002
Nome: Morfeux
Età: 26
Sesso: M
Città: Pisa
Domanda:

Buon giorno dottore. Ho un problema.. nn riesco a mantenere l'erezione per una penetrazione completa... la prima volta ke ho dei rapporti sessuali e ho una curvatura al pene verso sinistra..pu dipendere da questo il nn prolungato mantenimento dello stato erettivo necessario? Da cosa se no? MI aiuti per favore e mi dica ke posso fare. Garzie mille. Cordiali saluti
Risposta:

Possono essere diversi i fattori in causa, ma non penso sia la curvatura a meno che nopn sia molto pronunciata e/o le crei fastidio. La soluzione potr essere trovata con una accurata valutazione andrologica in cui effettuare i test necessari: ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma (2 giorni di astinenza e prelievo in laboratorio) con dosaggio nello sperma di LDH/PSA/Creatinina/acido urico, ecografia scrototesticolare, ecografia dinamica peniena. Se vuole mi chiami al 335226344 per un appuntamento: in mezza giornata potremo fare quanto necessario.
Data: 9/4/2002
Nome: willy
Età: 24
Sesso: M
Città: Como
Domanda:

Professore, riporta che la lunghezza media del pene per un uomo italiano tra i 14cm e i 16cm...giusto? Volevo sapere quali sono i valori medi per quanto riguarda la circonferenza del pene in erezione. Grazie, complimenti per il servizio.
Risposta:

Tra i 10 ed i 14 cm di circonferenza.
Data: 9/4/2002
Nome: salvo
Età: 28
Sesso: M
Città: Napoli
Domanda:

Egregio prof. Rando, volevo porle un quesito. Praticamente da sempre il colore del mio sperma tendente al giallo e piuttosto abbondante( possibile che io soffra di prostatite dall'et di 12 anni?). Mi sono recato solo da poco dall'andrologo che mi ha prescritto uno spermiogramma con spermiocoltura (prenotato per gioved). Inoltre sono stato sottoposto ad ecografia testicolare dalla quale emerso un modesto varicocele a sinistra che per non si nota all'esame obiettivo da parte del medico. Ora: al laboratorio dove devo effettuare lo spermiogramma non hanno saputo darmi informazioni sulla valutazione della mobilit progressiva degli spermatozoi, inoltre mi hanno suggerito un tempo di astinenza di 3-5 giorni(lei suggerisce 2) essendo poi per loro indifferente il prelievo a casa o in laboratorio. Volevo sapere come mi devo comportare, se devo richiedere esami pi specifici specifici dello sperma, e che significato ha, in questo contesto, il varicocele di interesse puramente ecografico diagnosticatomi. La ringrazio molto per il servizio eccellente offerto.
Risposta:

Il varicocelel ecografico uno dei segnali di prostatite in quanto espressione della congestione infiammatoria del circolo pelvico. La spermiocoltura serve a poco, sopratutto se dar esito negativo: andr comunque fatta la coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico ottenuto per spremitura transrettale. Faccia lo spermiogramma con 2 giorni di astinenza (massimo 3) e faccia il prelievo in laboratorio a meno che non le forniscano apposito contenitore termico; esiga che nel referto ci siano la concentrazione per ml, la % di mobili progressivi rapidi e la % di quelli sani, il numero di leucociti/ml... il resto un di pi. Occorrer poi fare l'ecografia transrettale prostatica. Non credo abbia la prostatite da quando ha 12 anni, ma anche possibile che questa ci sia da quando di anni ne ebbe 18 o 20, in ogni caso mil colore non un parametro fondamentale.
Data: 9/4/2002
Nome: Carlo
Età: 20
Sesso: M
Città: Torino
Domanda:

Caro Professore,nell'ultimo periodo ho avuto un dolore abbastanza forte alla schiena,dietro,quasi in prossimit del rene,che mi procurava una situazione di fastidio al testicolo destro.Ho fatto un'ecografia:"ecotessitura della prostata finemente disomogenea,come da fenomeno flogistico in atto". Ho fatto una visita urologica e l'urologo mi ha detto(dopo la palpazione della prostata) che pu esserci una lieve infiammazione:mi ha dato per 14 giorni(2 volte al giorno) Mictasone supposte. I sintomi,che erano scomparsi gi prima delle supposte,ogni tanto riaffiorano(anche se pi lievemente).Di cosa si tratta? A cosa dovuto? Che posso fare?Al termine dei 14 giorni cosa posso fare per vedere se la situazione migliorata(ho sentito parlare di un certo "psa")? Pu essere tutto ci collegato al fatto che la quantit del mio sperma abbastanza limitata e soprattutto la forza con cui esso fuoriesce di solito minima(cola lungo il glande,senza impulso;la forza di fuoriuscita aumenta un po' in caso di astinenza sessuale per qualche giorno)?La scarsa forza di fuoriuscita pu essere pericolosa ai fini della fertilit? Mi scusi per la lunga serie di domande,ma sono davvero intenzionato a risolvere questo problema e sono Certo e completamente fiducioso della sua abilit professionale. Grazie mille,sinceramente
Risposta:

Non so se il dolore lombare sia dipeso da fatti infiammtori viscerali (rene o prostata o altro) o non sia stato un fatto ortopedico, il che pi probabile. Il fatto l'ha spinta ad un controllo alla prostata che comunque non stato inutile in quanto ha evidenziato un quadro di prostatite probabilmente modesta su cui il mictasone potr poco. Quanto lei verifica con lo sperma sono altri segnali dello stato infiammatorio che per merita di essere valutato con cura. Gli esami necessari sono: ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma (2 giorni di astinenza e prelievo in laboratorio) con dosaggio nello sperma di LDH/PSA/Creatinina/acido urico, ecografia scrototesticolare. Se non riesce a risolvere la questione a Torino, mi chiami al 335226344 per un appuntamento.
Data: 9/4/2002
Nome: ant
Età: 26
Sesso: M
Città: Chieti
Domanda:

IL PENE OLTRE ALL'EREZIONE DIFFICILE DA OTTENERE E' SEMPRE MOLLE ANCHE QUANDO MI BACIO CON UNA RAGAZZA
Risposta:

Credo sia prorpio il caso di rivolgersi ad un andrologo ed eseguire gli esami necessari: ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma (2 giorni di astinenza e prelievo in laboratorio) con dosaggio nello sperma di LDH/PSA/Creatinina/acido urico, ecografia scrototesticolare, ecografia dinamica peniena. Poi si potr vedere cosa fare.
Data: 9/4/2002
Nome: NICK
Età: 36
Sesso: M
Città: Verona
Domanda:

COSA E' LA TERAZOOSPERMIA IN UNO SPERMIOGRAMMA FATTO?
Risposta:

Indica solo che si rileva un discreto o elevato numero di spermatozoi alterati o non sani, il che espressione di fatti infiammatori prostatici.
Data: 9/4/2002
Nome: Franco
Età: 38
Sesso: M
Città: Chieti
Domanda:

Ho eseguito uno spermiogramma dal quale risulta una asteno-oligo- e discreta terato-zoospermia con la presenza di circa 80% di spermioagglutinazione mista e/o pseudoagglutinazione, che raggiunge il 90% dopo 4 ore a 37C;i restanti nemaspermi posseggono una discreta motilit.Purtroppo sono risultato positivo nella ricerca degli anti-Nemaspermi (ASA);l'analista del laboratorio mi ha consigliato provare direttamente con l'inseminazione artificiale (visto che io e mia moglie stiamo cercando una gravidanza).E' possibile con tutte queste premesse ottenere un gravidanza per via naturale oppure conviene non perdere tempo visto anche l'et.Non esiste nessuna cura a riguardo?
Risposta:

Prima bisogna verificare lo stato della prostata che se infiammata, come probabile, la causa prima di quella situazione. Fatte le dovute valutazioni sar in ogni caso necessaria la terapia adeguata. Non creda che le inseminazioni artificiali con quel tipo di sperma siano cos facili e richiedano meno tempo. In fondo sei mesi di terapia ben fatto non sono molti e comunque alla peggio le daranno un miglioramento della sperma che sar comunque pi utile anche per l'eventuale inseminazione artificiale.
Data: 9/4/2002
Nome: cinzia
Età: 18
Sesso: F
Città: Venezia
Domanda:

Gentile Dottore, il mio ragazzo ha un pene molto scuro con, lungo tutto il glande, una grossa vena che si nota sia in erezione che non. E' solo un fatto estetico (un p bruttino a dire il vero) o ci potrebbe essere anche altro? Grazie.
Risposta:

E' solo un fatto estetico e morfologico, stia tranquilla e ci si abitui.
Data: 9/4/2002
Nome: masty
Età: 21
Sesso: M
Città: Napoli
Domanda:

Dottore nn riesco esiste un metodo per durare pi tempo nel 1rapporto? il mio problema penso che anche collegabile al fatto che quando bevo devo andare presto in bagno a fare pip, senza poter trattenermi tanto!Ho fatto l'esame delle urine e non uscito nulla.Come potrei rislvere il mio problema?grazie
Risposta:

Rivolgendosi ad un andrologo che faccia l'attenta valutazioen della situazione ed i dovuti esami: ecografia transrettale prostatica, coltura ad alta sensibilit del secreto prostatico, spermiogramma (2 giorni di astinenza e prelievo in laboratorio) con dosaggio nello sperma di LDH/PSA/Creatinina/acido urico, ecografia scrototesticolare. Poi si potr decidere se e cosa fare.
Data: 9/4/2002
Nome: Filippo
Età: 19
Sesso: M
Città: Bari
Domanda:

Salve dottore, ho da circa un anno la base del glande frastagliata. Ho contratto qualche infezione? grazie per l'aiuto.
Risposta:

Non penso, potrebbe essere solo un problema di disidratazione o irritazione. Pu porvare a lavarsi solo con acqua, per bene, e poi applicare olio di mandorle dolci (lo trova in farmacia). Se in 10-15 giorni non milgiora sar comunque bene farsi vedere da un andrologo.
Data: 9/4/2002
Nome: Paola
Età: 41
Sesso: F
Città: Pomezia
Domanda:

Caro Professore, sono una donna non alle prime esperienze che per oggi trovando il suo sito rimasta allibita. Lei parla di una penetrazione che pu durare fino a 40 minuti ed io rimango sconcertata. Credo di avere conosciuto non troppi ma sicuramente qualche uomo sessualmente davvero valido e credo pure di poter avere la presunzione di ritenermi una donna come si suol dire "esperta" e le dico che MAI e ripeto MAI ho visto un uomo resistermi dentro nemmeno 15 di minuti. Mi perdoni la franchezza: lei certo di quel che sostiene? 40 minuti di spinte e movimenti controllando l'orgasmo a me sembrano veramente un'esagerazione! Sar comunque felice di scoprire oggi (meglio tardi che mai) che al mondo esiste anche questa rarita di gioiello maschile.... Grazie
Risposta:

Non una rarit, per fortuna. Il problema che molto facile trovare uomini che pensano di essere a posto ed hanno grandi e piccoli problemi mai risolti. E' cos facile che molte donne, anche esperte, si convincano che la media non superi i 15 minuti. Mi spiace per lei.
Data: 9/4/2002
Nome: Giuseppe
Età: 19
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

Innanzi tutto comlpimenti per il suo sito che davvero fatto bene e credo sia molto utile agli adolescenti... Volevo sapere perch nei primi rapporti sessuali con una ragazza raggiungo l'orgasmo molto tardi o a volte mai, mentre dopo alcuni rapporti tutto si normalizza. perch?! e visto che ci sono qual' il tempo medio della popolazione per raggiungere l'0rgasmo? Le sar molto grato se mi volesse rispondere.
Risposta:

Quando si conosce qualcuno di nuovo si presentano due difficolt opposte: la carenza di controllo o l'assenza di ejaculazione. la tensione emotiva gioca spesso brutti scherzi. Il fatto che poi tutto si sistemi ne proprio il segnale. Non ci sono molti studi sulle medie dei tempi di orgasmo e forse i migliori rimangono quelli dei due sessuologhi Master e Johnson: le loro valutazioni sono tutt'ora ancora valide cosicch si pu sostenere che un rapporto ben condotto se l'orgasmo ben controlalbile nel suo sopraggiungere e pu essere rinviato complessivamente per 30-60 minuti, meglio per tempi pi lunghi dando luogo a rapporti molto, pi intensi e soddisfacenti per entrambi i partner.
Data: 9/4/2002
Nome: Giacomo
Età: 31
Sesso: M
Città: Parma
Domanda:

Egregio dottore, da tempo noto sul glande la presenza di una piccola macchia rossastra tipo eritema oltre ad arrossamento alla base di un colore rosso scuro. Sotto la pelle vicino alla base del glande stesso a volte c'e' un liquido giallastro. Durante i rapporti con la mia ragazza talvolta provo dolore. Premetto che sono spesso soggetto a micosi dermatica sulla schiena e torace che curo con Pevaryl. Puo' essere la candida?
Risposta:

Potrebbe essere (ma anche il fungo dell'altra micosi) e potreste giocaverla a ping-pong... nel senso di passarvela l'un l'altra. Le micosi poi vanno curate bene una volta per tutte, il che vuol dire proseguire la terapia per almeno 15-30 giorni dopo la scomparsa visibile o meglio effettuare una adeguata terapia per via generale.
Data: 9/4/2002
Nome: Enrico
Età: 20
Sesso: M
Città: Omegna
Domanda:

Egregio dottore, la mia captatio benevolentiae: complimenti per il sito interessantissimo e grazie per il tempo che dedica agli utenti. La mia domanda: ho 20 anni, sono gay e vorrei avere la mia primissima esperienza sessuale con un ragazzo: che profilattici bisogna usare, per evitare rotture o buchi? Ho paura che, essendo stretto il buco, il profilattico si rompa. Esiste qualche profilattico adatto al sesso anale? E inoltre, che lubrificante devo usare, insieme al preservativo? Ho sentito che col profilattico non bisogna usare la vaselina.. sono un po' confuso, lo avr capito. Oltre alle frustrazioni e alle umiliazioni di tutti i giorni ho anche l'imbarazzo e la paura del mio primo rapporto.. Vorrei fare sesso sicuro. La ringrazio professore.
Risposta:

Premesso che il sesso sicuro non esiste: o si fa e si corre il rischio o non si fa... e si sta tranquilli (forse!), il preservativo ben usato pu aiutare la portezione. Non ci sono particolari problemi nella scelta, ma l'importante il lubrificante che deve essere un gel d'acqua: lo troverai nei pornoshop o su internet (yahoo.com e digitare IDglide).
Data: 9/4/2002
Nome: PINCO
Età: 30
Sesso: M
Città: MLT
Domanda:

QUANTE VOLTE, PER QUANTO TEMPO E IN CHE MODO VA APPLICATO L'OLIO DOLCE DI MANDORLE? GRAZIE
Risposta:

Quanto vuole...senza esagerare, ma almeno una volta al giorno.
Data: 9/4/2002
Nome: PINCO
Età: 30
Sesso: M
Città: MLT
Domanda:

CARO PROF..UN'ALTRA DOMANDA...MI SONO OPERATO DI CIRCONCISIONE IL 25 MARZO...L'UROLOGO MI HA FATTO UNA CIRCONCISIONE PARZIALE( NON SO PERCHE'). IL PROBLEMA E' IL FRENULO, QUANDO ABBASSO LA RIMANENTE PELLE IL FRENULO ESCE FUORI PERPENDICOLARMENTE AL PENE....SEMBRA UN TRIANGOLINO DI PELLE (ANCORA UN PO' GONFIO) ATTACCATO AL PENE...ED E' ASSAI ORRENDO....SEMBRA DI AVERE UN CLITORIDE!!!! MA E' NORMALE?? ED HO NOTATO CHE SE TIRO GIU' LA PELLE IL FRENULO TIRA ANCORA IL GLANDE....MA CREDE CHE SIA TUTTO NORMALE? O DOVREI ASPETTARE ANCORA QUALCHE SETTIMANA? SINCERAMENTE NON ME LA SENTO DI RIFARE L'OPERAZIONE PERCHE' L'UROLOGO HA SBAGLIATO LE MISURE... E UN'ALTRA DOMANDA...QUANDO CIRCONCIDETE COME FATE AD ESSERE SICURI DI QUANTO DOVETE TAGLIARE? GRAZIE MOLTE E SEMPRE COMPLIMENTI VIVISSIMI
Risposta:

Perch l'abbia fatta parziale lo deve chiedere a lui. Sono solo pasati 15 giorni ed un po' presto per decidere se l'intervento ha risolto la questione, aspetti ancora un mese. Se poi il suo problema non fosse risolto allora o si riopera o si tiene il risultato... e poi se la prende con il primo chirurgo. La quantit da tagliare per una circoncisione radicale (l'unica utile) deve portare il margine della pelle restante sotto al glande.
Data: 9/4/2002
Nome: Pierluigi
Età: 32
Sesso: M
Città: Napoli
Domanda:

Gentile Dott.Rando, vorrei un parere sullo spermiogramma da me eseguito la settimana scorsa dopo 3 gg. di astinenza: colore: lattescente ; Fluidificazione: completa a 30'; Viscosita': normale; Volume: 4,0ml; Ph: 7,8; N.Nemaspermi: 15 milioni; Motilita' progressiva: 40%; dopo2 ore 20%; dopo 4 ore 10%; Morfologia: Normali 85%; Immaturi assenti; Anomali 15%; Agglutinati vari; Leucociti diversi. Grazie per l'eventuale risposta.
Risposta:

I testicoli lavorano certamente bene, la prostata decisamente meno per quanto gli effetti negativi si verifichino principalmente come possibile pressione negativa sulla liberazione di spermatozoi da parte dei testicoli e come discreto danno alla obilit progressiva degli stessi spermatozoi. Il tasso di fertilit certamente basso ed all'incirca solo il 25% dei suoi spermatozoi sono efficaci.
179 di 602 pagine.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101
102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202
203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303
304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404
405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505
506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602