.:Nick
.:Pass
| profilo | Il Centro Medico-Chirurgico | contattaci | mappa del sito | home |
> home > area quesiti
Menu
» ANDROLOGIA NEWS
» ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL SISTEMA GENITALE MASCHILE
MALATTIE DEL SISTEMA GENITALE MASCHILE
» la prostatite
» la disfunzione erettile
» la disfertilità
» le dimensioni e la forma del pene
Leggi quesiti
del mese di
Cerca un quesito
Parola chiave
»avanzata
» RESOCONTO DELLA CHAT

4 di 7 pagine.
1 2 3 4 5 6 7
Data: 5/4/2003
Nome: W
Età: 19
Sesso: M
Città: ???
Domanda:

dottore mi potrebbe spiegare che cos il jelq, a cosa serve, i motivi per cui si pratica, e se potrei tranquillamente farlo anch'io spero che possa rispondermi
Risposta:

Il jelquing una metodologia che pl'incremneto delle dimensioni peniene. Si basa su esercizi espansivi attivati sul pene con le mani. Trover molte informazioni su difersi siti con un motore di ricerca. L'applicazione di tali metodiche bene che sia sempre impostata da un andrologo e da esso controllata periodicamente.
Data: 4/4/2003
Nome: mark
Età: 21
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

salve dottor Rando,le vorrei chiedere una curiosit.quando si pratica il jelq,la pelle del prepuzio deve coprire e scoprire il glande,vero?sono stato circonciso all'et di 4-5 anni,ho poco poco prepuzio,quasi niente.io mi domando,quando pratico il jelq il mio glande non si copre del tutto,ci pu causare problemi di insuccesso di jelq?grazie tante per la risposta che dar.
Risposta:

Assolutamente no!
Data: 4/4/2003
Nome: Fabrizio
Età: 28
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

Ho da sempre sofferto per le dimensioni del mio pene.Solo un anno fa ho scoperto che era possibile aumentarle (almeno un po') e tramite jelqs ed extender sono passato da 13 a 14,3 circa.Questa piu' che una domanda e' un tentativo di tranquilizzare coloro che soffrono per questo problema. Da 2 anni sto con la stessa ragazza.Sia quando avevo un pene di 13 che ora le e' sempre piaciuto fare l'amore,ha sempre provato tanto piacere e la cosa importante e' che ora non gode piu' di prima:lei non si e' accorta di nulla (non sa nulla del percorso di incremento che ho fatto)...sicuramente oggi non gode piu' di allora. Tutto qua.Grazie
Risposta:

Buone le sue osservazioni e da tenere sempre presenti. Vuol dire che lei sa gestire bene il suo rapporto di coppia che ha comunque ottime basi. Auguri.
Data: 2/4/2003
Nome: Peudonmo
Età: 29
Sesso: M
Città: Civitavecchia
Domanda:

Prof. Rando, ho letto negli archivi delle sue risposte le domande di alcuni utenti che praticano le jelqs. A tale proposito vorrei sapere se possibile iniziare delle sedute tipo 5 gg alla sett. per un totale di circa 100/150 jelq al giorno con vaselina bianca come lubrificante senza bisogno di sostegno medico (quindi senza stringere troppo), partendo dalla base del pene fino all'inizio del glande per poi riscoprire quest'ultimo dalla pelle e riniziare. Inoltre, volevo dirle che ho letto di tanta gente entusiasta dei risultati e dal miglioramento delle prestazioni: i risultati in realt che tempi hanno? ed possibile che il miglioramento delle prestazioni sia solo il risultato psicologico di una ritrovata sicurezza? grazie mille
Risposta:

Se vuole fare da solo faccia pure, ma meglio che l'impostazione la faccia un andrologo che poi esegua i controlli. Usi comunque solo gel d'acqua come lubrificante.
Data: 2/4/2003
Nome: mark
Età: 21
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

salve dottor Rando,le vorrei chiedere un consiglio.pratico il jelqing da un mese e mi "alleno" nei seguenti giorni:LUN,MAR-GIO,VEN per 30 minuti.con questo programma mi trovo bene e il pene non mi fa male.ora cortesemente le chiedo, meglio che continui ancora cos o aumento 10 minuti ad ogni sessione?lei cosa mi consiglia?grazie mille per il tempo che mi dedicher nel rispondermi.
Risposta:

Se non vedo il suo pene e non so quale sia il suo obbiettivo non posso aiutarla: cerchi un andrologo che le imposti il percorso e la segua con i controlli periodici.
Data: 2/4/2003
Nome: paolo
Età: 21
Sesso: M
Città: Napoli
Domanda:

buongiorno, da una settimana faccio jelquing e sembra che il pene ora sia molto pi "pompato" di prima, nel senso che sono comparse molte vene, anche quando flaccido e mi sembra che si sia anche leggermente allungato (2-3mm), possibile in cos poco tempo oppure solo una mia impressione?
Risposta:

Pi espanso s ma non stabilmente, per questo occorrono alcuni mesi.
Data: 1/4/2003
Nome: mark
Età: 21
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

salve dottor Rando,sono il ragazzo che fa uso di integratori(proteine-creatina-destrosio-aminoacidi),mi scusi ma non ho capito tanto bene.le pensa che assumendo questi integratori per la palestra forse otterr dei guadagni migliori nel praticare il jelqing?grazie mille!
Risposta:

Ho detto che potrebbero essere utili, alla peggio non faranno nulla (cos come in palestra ove lei abbia una nutrizione equilibrata).
Data: 31/3/2003
Nome: mark
Età: 21
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

salve dottor Rando,mi potrebbe togliere un dubbio?io da un p di tempo che pratico il jelqing,ma frequento anche la palestra e quindi faccio uso di integratori(proteine-creatina-destrosio-aminoacidi).la mia domanda ,ma se assumo questi integratori non che ne risentir nei guadagni di jelqing.grazie
Risposta:

In senso negativo no di certo, in senso positivo pu essere.
Data: 30/3/2003
Nome: enrico
Età: 25
Sesso: M
Città: CA
Domanda:

vorrei sapere se ci sono ,e se si quali,integratori naturali in grado di favorire o velocizzare i risultati delle jelq. Grazie
Risposta:

Ci sono diversi fitoterapici la cui composizione per lo scopo dovr essere fatta da un andrologo e la preparazione specifica dovr essere fatta da un farmacista.
Data: 30/3/2003
Nome: daniele
Età: 23
Sesso: M
Città: Milano
Domanda:

Gentile dottore vorrei porle questa domanda,ho effetuato esercizi di jelq per provare,ovviamente da solo..,ho avuto dei risultati ma ora le vene del mio pene sono un po' + gonfie di prima e ho un lievissimo dolore nella parte bassa,appena l'ho avvertito ho smesso,le premetto che nn ho problemi di nessuna natura a parte questo dolore,tutto funziona bene,distinti saluti
Risposta:

Pu essere che abbia troppo traumatizato la base del pene. Lo lasci riposare una settimana e poi se deve continuare meglio che si faccia seguire da un andrologo.
Data: 29/3/2003
Nome: Piero
Età: 27
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

Esitono alimenti in natura vasodilatatori che possono aiutare l'ottenimento di risultati tramite jelqs o extender?Grazie
Risposta:

Alimenti no, fitoterapici s.
Data: 28/3/2003
Nome: enzo
Età: 50
Sesso: M
Città: Cosenza
Domanda:

Gent.Dott. Rando sono un cinquantenne, sposato con due figli,e conduco una vita sessuale regolare,ma ho sempre intimamente sofferto per le dimensioni del mio pene che non supera in erezione i 13,5 cm. Sono venuto a conoscenza del jelquing, Le chiedo: l'et ed il fatto che attualmente sto curando con il Bactrim ed il Permixon una leggera prostatite, possono costituire una controindicazione a tali esercizi? Grazie.
Risposta:

Premesso che bactrim e permixon non le risolveranno la prosttite e che il permixon la priva del necessario apporto di androgeni all'attivit sessuale e allo sviluppo del pene, non ha senso attivare le procedure di sviluppo in queste condizioni.
Data: 28/3/2003
Nome: karl
Età: 21
Sesso: M
Città: MS
Domanda:

Gentile Dottor Rando, ma quando pratico il jelq il pene deve essere semi-eretto,giusto? Mi succede che avvolte il mio pene diventi eretto o floscio. La domanda :se aspetto 30 secondi che il mio pene diventi di nuovo semi-eretto,non influisce in negativo sulla sessione di jelq?Grazie tante.
Risposta:

No, il pene deve essere semieretto, in caso contrario basta aspettare un poco se diventa eretto e manipolarlo se diventa floscio.
Data: 27/3/2003
Nome: Luca
Età: 28
Sesso: M
Città: Rimini
Domanda:

2 ore di jelq al giorno (1 ora mattina e 1 ora sera) per 6 giorni a settimana possono andare bene per ottenere buoni risultati?Grazie
Risposta:

Probabilmente troppo, ma dipende dal pene.
Data: 27/3/2003
Nome: joy
Età: 21
Sesso: M
Città: VN
Domanda:

salve Dottor Rando,volevo spere una cosa.quando pratico il jelq,come devono scorrere le mani sul pene,lente o veloci.poi un'altra cosa,quasi sempre,subito dopo che si pratica il jelq ci si pu toccare o fare sesso orale con la partener.grazie per la risposta che dar.
Risposta:

L'esercizio deve essere adeguatamente lento. Meglio una pausa di un'ora.
Data: 27/3/2003
Nome: mark
Età: 21
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

ma praticando il jelqing il pene cresce solo in erezione o anche quando a riposo?le chiedo questo,perch vorrei che il pene aumenti di dimensioni solo allo stato eretto,o questo non possibile?ma praticando il jelqing si hanno anche aumenti di circonferenza?grazie mille Dottor Rando
Risposta:

L'incremento in entrambe le condizioni e per la lunghezza e la circonferenza.
Data: 27/3/2003
Nome: claus
Età: 21
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

alve Dottor Rando,volevo togliermi un dubbio.Ma quando pratico il jelqing e le mani scorrono sul pene;il pene lo devo delicatamente tirare in avanti-s-gi ecc....O pure non si deve tirare per niente?Grazie MILLE.
Risposta:

Va ovviamene eseguito un moderato stretching quando si va verso il glande.
Data: 25/3/2003
Nome: Fabio
Età: 27
Sesso: M
Città: Vigevano
Domanda:

Cos'e' il JELQING?
Risposta:

Una delle tecniche di incremento dimensionale del pene.
Data: 25/3/2003
Nome: fiducioso
Età: 21
Sesso: M
Città: Roma
Domanda:

Salve Dottor Rando le volevo chiedere cosa ne pensa dell'elasticit del mio pene. Quando a riposo le dimensioni sono di 10cm (poche volte anche 12-12.5cm)x 12cm, mentre quando eretto le dimensioni sono di 16cm x 14.5cm,ma quando diventa eretto per merito della mia ragazza poco pi grande. Ho iniziato da 3 settimane a praticare il jelqing con passione e speranza 4 volte alla settimana per 30 minuti. Che per caso saprebbe dirmi quando comincer a vedere dei risultati e poi l'allenamento che faccio va bene per il mio pene (contando le dimensioni) o troppo poco? Grazie mille per la risposta che dar,confido molto nella sua professionalit e disponibilit.Mi scusi ancora, ma perch la parte iniziale del mio pene quando eretto pi dura di quella vicina al glande?
Risposta:

Ha un pene di media elasticit ed il solo jelquing sar pi o meno utile in relazione ai suoi obbierttivi. Comunque ci vorr qualche mese (in media 6) per avere un incremento medio del 10% aplicando il solo jelquing. La differente consistenza erettiva merita un controllo andrologico.
Data: 25/3/2003
Nome: Alberto
Età: 28
Sesso: M
Città: Monza
Domanda:

Buongiorno dottore,volevo sapere per quale motivo il gel ad acqua e' piu' indicato rispetto l'olio di mandorle dolci per eseguire le jelqs.(Pensavo che l'uso dell'olio fosse ottimo anche per l'azione protettiva del pene).Grazie
Risposta:

Perch il gel d'acqua non produce nessun attrito e quando si asciuga sufficiente inumidire le mani. L'olio potr essere usato dopo il trattamento come protettivo ed idratatnte.
4 di 7 pagine.
1 2 3 4 5 6 7