top of page
  • Immagine del redattoreDr. Carlo Rando

Disfunzione Erettile - Impotenza


La disfunzione erettile e l'impotenza riguarda ogni età e d è un problema da affrontare senza nascondersi.
La disfunzione erettile e l'impotenza: un problema per ogni età.

La disfunzione erettile o impotenza è la condizione in cui il pene non è in grado di passare dallo stato flaccido allo stato rigido, ovvero di svolgere la funzione erettile.


La funzione erettile è possibile in ragione della esistenza degli equilibri tra i diversi fattori che la consentono, dalle condizioni genitali alle condizioni cardio-coronarico-vascolari, metabolico-ossidative e nutrizionali, ormonali, neuronali, stresso-emotive, fisiche.


Quando una o più di quelle condizioni è squilibrata in tutto o in parte, la funzione erettile non può svolgersi e si ha la disfunzione erettile.


Le condizioni di squilibrio che possono indurre e sostenere la disfunzione erettile o impotenza, agenti separatamente o in concorso tra loro o in differenti successioni temporali, possono essere raggruppate nelle seguenti (in neretto le più frequenti):


  • malattie e disfunzioni cardio-coronarico-vascolari

  • malattie e disfunzioni metabolico-ossidative (diabete, obesità, sovrappeso, epatopatie)

  • squilibri nutrizionali (carenze vitaminiche o di apporti di nutrienti)

  • malattie e disfunzioni renali

  • squilibri e malattie endocrine (asse ipotalamo-ipofisi-testicolo e asse ipotalamo-ipofisi-surrene, tiroide)

  • malattie del sistema nervoso centrale e periferico

  • traumi e chirurgia pelvica (tumori e IPB prostatica, chirurgia ano-rettale)

  • malattia di Peyronie e fibrosi dei corpi cavernosi

  • congestione ed infiammazione pelvico-prostatica

  • malattie e disfunzioni testicolari

  • condizioni psicologiche e stressogene

  • complessivo squilibrio nello stile di vita e nei ritmi sonno-veglia

  • farmaci impiegati per varie terapie, soprattutto per periodi medio-lunghi, sia per azione diretta sul pene che per azione indiretta come effetto collaterale e in particolare gli anti-ipertensivi, i beta-bloccanti, gli antidepressivi ed i tranquillanti, i sedativi, gli ormoni

  • l’assunzione consistente e continua degli alcoolici, del fumo e delle droghe.


Per i dettagli dei diversi aspetti rinviamo al contenuto della scheda specifica contenuta nel sito e agli articoli della letteratura commentati nelle news.


Qui vogliamo rimarcare il fatto che la disfunzione erettile o impotenza, salvo alcuni specifici problemi dei soli corpi cavernosi, ha sempre una o più ragioni generali.

Spesso la disfunzione erettile è il più precoce e sensibile segnale disponibile nell’uomo che “avvisa” della presenza di uno squilibrio o di una malattia.


Tali ragioni devono sempre essere attentamente valutate con i dovuti esami prima di impostare qualunque terapia per la disfunzione erettile o impotenza, qualunque sia l’età del soggetto (giovane, adulto, anziano), proprio per poter correggere ciò che non funziona anche prima che la malattia alla base dello squilibrio emerga in tutta la consistenza; pensiamo in particolare agli squilibri cardio-coronarici (un preallarme per l’angina o l’infarto) e/o metabolico-ossidativi (un preallarme per il diabete).


Per svolgere la valutazione della funzione e disfunzione erettile o impotenza, con le relative ragioni citate, a Milano contatta lo studio del Prof. Dr. Rando, in viale Monza a Milano.

11 visualizzazioni

Comments


bottom of page